Quando non morivo

Atomicabionda-ilfilm.it Quando non morivo Image
Siamo.Prima persona plurale del verbo essere: «siamo» è la voce verbale che attraversa tutta la nuova raccolta di Mariangela Gualtieri. Una voce, per l'appunto, prima ancora che una forma. Subito si cuce questo niente da dire ad una voce che batte. Vuole palpitare ancora, forte, forte forte dire sono – sono qui – e sentire che c'è fra stella e ramo e piuma e pelo e mano un unico danzare approfondito, e dialogo di particelle mai assopite, mai morte mai finite. Siamo questo traslare cambiare posto e nome. Siamo un essere qui, perenne navigare di sostanze da nome a nome. Siamo.Prima persona plurale del verbo essere: «siamo» è la voce verbale che attraversa tutta la nuova raccolta di Mariangela Gualtieri. Una voce, per l'appunto, prima ancora che una forma. Una voce che parla da non si sa dove e pronuncia l'essere e l'esserci come evidenza e nello stesso tempo come mistero. Né punto di partenza né punto di arrivo, ma consapevole e accidentato percorso. Gli approcci piú che definitori sono tentativi di collocazione: «siamo | nel calmo della nuvola turchina», «Siamo qui. Siamo | dentro un mattino assolato». Ma soprattutto sono indicazioni di stati d'animo: «Siamo confusi», «siamo stupidi un poco». Di sicuro non siamo soli. Un'altra presenza costante del libro (e non solo nella seconda sezione, ad essi dedicata) è quella degli animali. Fratelli, ma anche qualcosa di piú: sorta di angelici anelli di congiunzione con quanto si cela dietro la parola «siamo» e il verbo essere. E anche i cuccioli umani, ai quali è dedicata un'altra sezione, sono creature speciali, piú immediatamente partecipi di quei cicli naturali intorno ai quali ruota, come una preghiera, la scrittura della poetessa romagnola. Ma senza essere troppo francescana, senza dimenticare che il male esiste e che quella umana è una «specie con orchi». D'altra parte, anche nelle poesie piú introspettive le pulsioni sono del tutto contrastanti, in un'alternanza di estasi e smarrimento. Il filo rosso del libro resta comunque quello del sentimento panico (ancora una volta «siamo», tutto, insieme) che attraversa le varie sezioni e tocca forse il suo vertice nel Requiem finale.
INFORMAZIONE
ISBN 9788806243258
AUTORE Mariangela Gualtieri
NOME DEL FILE Quando non morivo.pdf
DIMENSIONE 3,40 MB
DATA 2019
SCARICARE LEGGI

Libro Quando non morivo - M. Gualtieri - Einaudi ...

Quando non morivo 15 Novembre 2019 15 Novembre 2019 Interno Poesia 1 commento Einaudi Mariangela Gualtieri Poesia Poeti contemporanei Poeti di oggi Poeti italiani Quando non morivo. Mariangela Gualtieri. Non si cuce più il nome alla sua voce. Il sangue riconosce più larga parentela che traluce

Quando non morivo PDF. Quando non morivo ePUB. Quando non morivo MOBI. Il libro è stato scritto il 2019. Cerca un libro di Quando non morivo su atomicabionda-ilfilm.it.

Quando non morivo eBook di Mariangela Gualtieri ...

Con siamo quasi in conclusione una riflessione su quando non morivo i nostri ascoltatori punto lo troveranno in tutte le librerie uscito da da qualche settimana io consiglio sempre diciamo di di ...

LIBRI CORRELATI

Dinomania. Viaggio animato al tempo dei dinosauri. Libro pop-up.pdf

L' impresa confiscata alle mafie. Strategie di recupero e valorizzazione.pdf

Dizionario portoghese.pdf

Il monte dei folletti.pdf

Atelier chocolat.pdf

199 animali allo zoo. Ediz. illustrata.pdf

Tecniche mentali per il potenziamento della prestazione sportiva.pdf

Operazione Carrington.pdf

Falene. 237 vite quasi perfette.pdf

Marlene Kuntz in Complimenti per la festa. DVD. Con libro.pdf

Alzheimer e riabilitazione cognitiva. Esercizi, attività e progetti per stimolare la memoria.pdf