Joan Procter, la dottoressa dei draghi. La donna che amava i rettili

Atomicabionda-ilfilm.it Joan Procter, la dottoressa dei draghi. La donna che amava i rettili Image
Quando Joan era una ancora bambina invitava gli ospiti più insoliti ai suoi tè pomeridiani. Invece di bambole e principesse trascorreva il tempo con le lucertole. Affascinata da serpenti, tartarughe e persino coccodrilli, Joan sapeva che un giorno avrebbe trasformato quella passione in un lavoro. Da grande diventò infatti la prima curatrice del rettilario dello zoo di Londra. Joan si prendeva cura anche del temibile drago di Komodo e insegnava ai visitatori a capire la bellezza dei rettili. In questa celebrazione della vita e del lavoro di Joan, Patricia Valdez e Felicita Sala raccontano la storia di una scienziata, una vera pioniera per i suoi tempi, che ha aperto la strada alle zoologhe di tutto il mondo. Età di lettura: da 7 anni.
INFORMAZIONE
ISBN 9788899268749
AUTORE Patricia Valdez
NOME DEL FILE Joan Procter, la dottoressa dei draghi. La donna che amava i rettili.pdf
DIMENSIONE 2,56 MB
DATA 2019
SCARICARE LEGGI

Splēn edizioni - Posts | Facebook

Joan si prendeva cura anche del temibile drago di Komodo e insegnava ai visitatori a capire la bellezza dei rettili. In questa celebrazione della vita e del lavoro di Joan Procter, Patricia Valdez e Felicita Sala raccontano la storia di una scienziata, una vera pioniera per i suoi tempi, che ha aperto la strada alle zoologhe di tutto il mondo.

Siamo lieti di presentare il libro di Joan Procter, la dottoressa dei draghi. La donna che amava i rettili, scritto da Patricia Valdez. Scaricate il libro di Joan Procter, la dottoressa dei draghi. La donna che amava i rettili in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su atomicabionda-ilfilm.it.

Distribuzione INTERSCIENZE SPLEN UNA GIORNATA CON PAPÃ

"Joan Procter, la dottoressa dei draghi. La donna che amava i rettili", scritto da Patricia Valdez e illustrato dalla bravissima Felicita Sala _____ Quando Joan era una ancora bambina invitava gli ospiti più insoliti ai suoi tè pomeridiani. Invece di bambole e principesse trascorreva il tempo con le lucertole.

LIBRI CORRELATI

I piedi per terra. Dialogo con Margherita Hack.pdf

Arte e costume a Bergamo. Dalla Preistoria al 1427.pdf

Media, politica e società: le tecniche di ricerca.pdf

L' essenza luminosa. Il risveglio della consapevolezza per la guarigione del corpo e della mente.pdf

L' imprevedibile movimento dei sogni.pdf

Disturbi del calcolo e del numero. Modelli neuropsicologici, diagnosi, trattamento.pdf

Gli ingredienti della birra. Il luppolo. La guida pratica all'aroma, all'amaro e alla coltivazione dei luppoli.pdf

Enciclopedia del cinema.pdf

Le porcellane europee della collezione de Tschudy.pdf

Design contemporaneo. Istruzioni per l'uso.pdf

La via del samurai.pdf

Analisi di bilancio e driver di valore.pdf

Starting up communities.pdf

Salvare i bambini. L'invenzione della delinquenza minorile. Ediz. ampliata.pdf

Nuovi testi per nuovi interpreti. Dieci testi per nuovi interpreti.pdf

Nella tela del ragno. Perché in Italia non c'è lavoro e come si può fare per crearlo.pdf

Introduzione a Feuerbach.pdf