Luoghi della memoria, memoria dei luoghi nelle regioni alpine occidentali (1940-1945)

Atomicabionda-ilfilm.it Luoghi della memoria, memoria dei luoghi nelle regioni alpine occidentali (1940-1945) Image
Crocevia di incontri e scambi, luogo di accoglienza e rifugio, ma anche scenario di aspri combattimenti, l'arco alpino occidentale è un vastissimo "museo diffuso" nel cuore dell'Europa, oggetto di un'indagine storica sulle vicende di tre Paesi (Italia, Francia e Svizzera) che ebbero posizioni diverse durante la seconda guerra mondiale. Accostando al rigoroso censimento dei luoghi della memoria il bagaglio di silenzi, ricordi costituito dalla memoria dei luoghi, gli storici chiamati a intervenire imboccano ampi percorsi di ricerca che raccontano città, frontiere che vedono il tormentato percorso degli ebrei di ogni nazione, la nascita di reti di sostegno ai partigiani, ai prigionieri in fuga, fino allo sviluppo della nuova idea di Europa.
INFORMAZIONE
ISBN 9788887417999
AUTORE Richiesta inoltrata al Negozio
NOME DEL FILE Luoghi della memoria, memoria dei luoghi nelle regioni alpine occidentali (1940-1945).pdf
DIMENSIONE 6,33 MB
DATA 2005
SCARICARE LEGGI

PDF 1945-1946 Le origini della Repubblica

LUOGHI DELLA MEMORIA, MEMORIA DEI LUOGHI nelle regioni alpine occidentali: Crocevia di incontri e scambi, luogo di accoglienza e rifugio, ma anche scenario di aspri combattimenti, l'arco alpino occidentale è un vastissimo «museo diffuso» nel cuore dell'Europa, oggetto di un'indagine ...

Luoghi della memoria, memoria dei luoghi nelle regioni alpine occidentali (1940-1945) PDF. Luoghi della memoria, memoria dei luoghi nelle regioni alpine occidentali (1940-1945) ePUB. Luoghi della memoria, memoria dei luoghi nelle regioni alpine occidentali (1940-1945) MOBI. Il libro è stato scritto il 2005. Cerca un libro di Luoghi della memoria, memoria dei luoghi nelle regioni alpine occidentali (1940-1945) su atomicabionda-ilfilm.it.

» Luoghi della Memoria | Istoreto

"La memoria risponde a progetti di vera e propria occupazione del tempo e del passato. … Musei, archi vi e altri luoghi istituzionalizzati della memoria non possono più essere intesi come luoghi chiusi, ma come 'zone di confine', di contatto, di dialogo, di comunicazione" (Francesco Remotti)

LIBRI CORRELATI

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban. Vol. 3.pdf

Lascia che ti racconti. Storie per imparare a vivere.pdf

Cavallo nero carbone.pdf

Nostra Signora di Lourdes. La Madonna che non conosceva il Vangelo.pdf

Ufficio marketing & comunicazione. Soluzioni degli esercizi.pdf

Il respiro energetico.pdf

Europa politica 1:5.000.000.pdf

Quaderni di psicoterapia infantile. Vol. 54: L'analista «in gioco»..pdf

Huê 1968. L'anno cruciale della sconfitta americana in Vietnam.pdf

Pascin.pdf

Eugenio Carmi. Ediz. illustrata.pdf

Studi storici (2014). Vol. 4.pdf