Ungheria: la costruzione dell'Europa di Versailles

Atomicabionda-ilfilm.it Ungheria: la costruzione dell'Europa di Versailles Image
Il volume affronta le vicende dell'Ungheria nel decennio che va dalla fine della Grande Guerra alla stipula del trattato di amicizia con l'Italia fascista. Attraverso l'intreccio delle fonti diplomatiche delle principali potenze europee e grazie al contributo dei materiali dell'Archivio dello Stato Maggiore Esercito e dell'Archivio di Stato Ungherese, sono ricostruite le tappe di un complesso gioco politico che vede l'Ungheria al centro delle rivalità per l'egemonia nell'Europa danubiano-balcanica. Emergono così i reali rapporti di forza tra le potenze europee e i paesi di nuova formazione, le difficoltà nell'applicazione di un trattato di pace particolarmente duro e i tentativi messi in atto dal governo magiaro per aggirare vincoli e controlli imposti dagli Alleati. Nell'ultima parte del lavoro si presenta poi un quadro dei tentativi ungheresi di reinserirsi in una normale dinamica diplomatica, attraverso un'impegnativa lotta politica interna volta a consolidare l'autorità del governo e della maggioranza parlamentare e cercando insistentemente il sostegno dell'Italia.
INFORMAZIONE
ISBN 9788843075362
AUTORE Alessandro Vagnini
NOME DEL FILE Ungheria: la costruzione dell'Europa di Versailles.pdf
DIMENSIONE 9,33 MB
DATA 2015
SCARICARE LEGGI

corso | Dipartimento Coris - Sapienza

La costruzione dell'Europa di Versailles, (Roma, Carocci, 2015), L'Italia e l'imperialismo giapponese in Estremo Oriente. La missione del Partito Nazionale Fascista in Giappone e nel Manciukuò, Aracne (Roma, Arcane, 2015), Italia e Balcani nella Grande Guerra.

Siamo lieti di presentare il libro di Ungheria: la costruzione dell'Europa di Versailles, scritto da Alessandro Vagnini. Scaricate il libro di Ungheria: la costruzione dell'Europa di Versailles in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su atomicabionda-ilfilm.it.

UNGHERIA in "Enciclopedia dell' Arte Medievale"

I "Quattordici punti" (in inglese "Fourteen Points") è il nome dato ad un discorso pronunciato dal presidente Woodrow Wilson l'8 gennaio 1918 davanti al Congresso riunito in sessione congiunta e contenente i propositi di Wilson stesso in merito all'ordine mondiale seguente la prima guerra mondiale, basati su appunto quattordici principi di base.

LIBRI CORRELATI

Problemi di critica testuale nella «Historia Augusta».pdf

Insetti.pdf

Diritto delle successioni.pdf

Clap Clap l'inventaparole. Un libro per due. Ediz. a colori.pdf

Civetta.pdf

Peter Behrens. 1868-1940.pdf

Un giorno.pdf

Le grandi battaglie della storia. Vol. 20: figlia dei cieli. Spitfire, La..pdf

I sotterranei del Vaticano. Ediz. integrale.pdf

Senza guinzaglio. La vita segreta dei cani.pdf

Il rospo e le ninfee. Ediz. a colori.pdf

La riforma protestante.pdf

Viola è molto felice. Riconoscere le piccole gioie quotidiane. Ediz. a colori.pdf

E' già mercoledì e io no.pdf

La qualità dell'abitare.pdf